500 days of Summer

marzo 28, 2012

Ideale per le pseudoprincipesse illuse dai film Disney. Questo film vi terrà coi piedi per terra. E un pò vi farà sognare. Per poi farvi ricadere.

Tom ( Joseph Gordon-Levitt) e Sole ( Zooey Descanel) si incontrano e si scontrano a Los Angeles. Lui crede nell’amore e nei biglietti d’auguri, lei crede nell’amicizia e in Ringo Starr. Questa commedia ricorda un po’ i film romantici francesi come ‘Jules et Jim’ e ‘ Il favoloso mondo di Amelie’, ma tutto è molto più americano. I luoghi sono più concreti, i colori più reali, il protagonista concreto nella vita, ma tra le nuvole sentimentalmente e la protagonista il perfetto contrario.

La musica è rilassante, crea un equilibrio con la tensione che avvolge i personaggi. Il genere Indie rock è perfetto per rendere l’idea della particolarità dei caratteri dei personaggi. Si va da Regina Specktor ai The Smiths, a Zooey Deschanel stessa, famosa negli Stati Uniti anche come cantante.

La delusione adolescenziale dello sceneggiatore Scott Neustadter, che gli ha portato l’idea per questo film si può notare dai titoli di testa in cui appare la scritta: «Any resemblance to people living or dead is purely accidental… Especially you, Jenny Beckman… Bitch».

Guardatelo. Assolutamente. Specialmente tu…. John.

Baci

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: